Close

Questo sito utlizza cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Privacy Policy.

Agenzia Immobiliare Mirabile
 
Home | Vendesi | Affittasi | Cerco
Agenzia Mirabile Group - Agenzia di servizi e programmazione immobiliare a Palermo - tel. 091/304377 - contattaci


FIMAA

MEDIOFIMAA

Servizi

valutazioni
assistenza contratti
consulenza immobili
calcola il tuo


News


News
* Per l’affitto niente contanti

La Legge di stabilità 2014 (ex Legge Finanziaria) ha concluso in tempo utile il suo percorso ed è stata approvata. La Commissione Bilancio aveva introdotto un emendamento alla legge di stabilità per bandire l’uso dei contanti nelle transazioni tra locatore e locatario, e quindi nei pagamenti mensili del canone di locazione “abitativa”. Tale emendamento è stato inserito nella legge di stabilità che è stata pubblicata sulla G.U. il 27 dicembre 2013. L’emendamento ha inteso abolire, per la sola locazione abitativa, la possibilità del pagamento in contanti, anche laddove il canone sia inferiore al limite dei 1.000 Euro e laddove il contratto sia regolarmente registrato. Per la locazione non residenziale invece, capannoni, negozi, uffici, box, resta il limite dei 1.000 Euro in contanti. Non è dato sapere quale sia l’obbiettivo fiscale, politico o di altra natura di tale provvedimento. Secondo la modifica proposta da Marco Causi, capogruppo del Partito Democratico in commissione Finanze della Camera, insieme ai colleghi Laura Braga e Davide Baruffi, i pagamenti dei canoni di locazione di unità abitative, fatta eccezione per quelli di alloggi di edilizia residenziale pubblica, dovranno essere corrisposti obbligatoriamente, quale ne sia l’importo, in forme e modalità che, escludendo l’uso del contante, ne assicurino la tracciabilità, come per esempio il bonifico bancario o l’assegno. A vigilare sul rispetto della norma saranno i sindaci: i Comuni che dovranno svolgere “attività di monitoraggio”, utilizzando anche i registri di anagrafe condominiale e le annotazioni delle locazioni in ambito di edifici condominiali. Questo nuovo sistema mirerebbe ad evitare gli affitti in nero e le false dichiarazioni sugli importi dei canoni di locazione. La misura introdotta nella legge di stabilità è stata quindi voluta dal Pd e approvata dal governo. Il divieto di pagamento in contanti non riguarda tuttavia le locazioni di immobili per uso commerciale, né per l’affitto di box, cantine e posti auto. I pagamenti tracciabili dovranno invece essere obbligatori anche per gli affitti per i quali non c’è obbligo di registrazione, come quelli stagionali. Chi trasgredirà queste nuove regole nuova norma sarà soggetto alle sanzioni previste per l’antiriciclaggio, rischiando anche di essere esclusi per sempre dalla possibilità di poter usufruire delle detrazioni fiscali relative all’abitazione.

 



Alcune delle nostre proposte

Palermo in cartolina

Link Utily

Mirabile Domenico Servizi Immobiliari - Via V.zo Di Marco,23 - 90143 Palermo - P.IVA 05118180826  tel.091.304377  contattaci  Una realizzazione dDEV